Autore Articoli

1 febbraio 2016 alle 10:32

Beh,ieri assistevo a un litigio in glamour tra alcuni utenti e pensavo tra me e me…Ma che senso ha litigare, offendersi su una chat? Un po’ riduttivo! Saro’ io strano forse! Le chat sono un gioco,un passatempo,un luogo dove poter scherzare ma a volte diventano un mezzo di conoscenza anche con persone dello stesso sesso ! Beh,nella vecchia camxcam ,in un periodo di merda per me perché litigavo sempre con la mia compagna,conobbi un ragazzo il cui nick e’ Tides il quale la sera mi chiamava per sapere le cose come andavano.. Peccato che e’ allergico al pesce hahaha ovvio che scherzo eh! Francesco,come va? ricordo ancora le nostre telefonate! E voi che fate? litigate? Mah! Come sempre,parole di un fesso!

1 febbraio 2016 alle 11:16

io devo ammettere sinceramente che mi divertirei molto anche a litigare in chat…è sempre un bel gioco botta e risposta, logicamente senza offendersi ma solo confrontandosi anche molto animatamente…purtroppo il mio ruolo ora non mi permette di lasciarmi andare come mi piacerebbe e a volte durante qualche chiarimento o piccola discussione, mentre dentro di me fantastico frasi infinite che farebbero sotterrare anche un elefante incazzato, rispondo e colloquio molto educatamente con diplomazia e gentilezza….

anche io conobbi tides  la sera girando nelle stanze…notai un bel ragazzo, simpatico e gentile, con occhi magnetici e bocca sensuale al quale correvano dietro tutte le donne della chat….non so se sia allergico al pesce, di sicuro so che gli piacciono le banane…^__^

 

1 febbraio 2016 alle 11:46

confermo tutto su tides ( sopratutto che gli piacciono le banane) .

1 febbraio 2016 alle 14:59

Chicco allora dopo queste tue parole cosa dire  vediamoci e trombiamo ok ^_^ ahahaha per il resto vero mi piacciono le banane ma la frutta altrimenti solo patata ……e per chi si litiga in chat vorrei lasciare un pensiero poetico per l occasione quando vi litigate ricordatevi sempre che……

  • Questa risposta è stata modificata 1 anno, 8 mesi fa da Foto del profilo di tides tides.

1 febbraio 2016 alle 15:00

hauahuauhahauahauauaha!