Autore Articoli

5 febbraio 2018 alle 13:18

Tiramisù pan di stelle

Ingredienti: Una confezione di Pan di Stelle,mascarpone,uova,zucchero,cacao amaro,caffè (decaffeinato se lo si offre a cena)  e panna fresca

Ricetta: In una ciotola mischiare mascarpone,2 tuorli di uova,2 cucchiai grandi di zucchero e far amalgamare per bene il tutto,nel frattempo montare a neve gli albumi e mischiare insieme al composto di mascarpone (se preferite potete unire anche la panna fresca e montare il tutto per un paio di minuti) Preparare il caffè fattelo raffredare e pucciate i pan di stelle all’interno (la consistenza la scegliete voi,io preferisco morbidi quasi che si sciolgono in bocca,tenendo presente che sono un pò piu duri dei savoiardi quindi vi regolate voi di conseguenza)  preparate nella pirofila la base di mascarpone e coprite ogni strato con Pan di stelle e mascarpone,fino alla chiusura che andrai a concludere con mascarpone,panna fresca,e un pizzico di cacao amaro! Fatelo riposare un paio di orette di in frigo ed e pronto per essere servito in tavola! Ovviamente ognuno lo fa come piu li piace,ma vi assicuro che con i Pan di Stelle e da leccarsi i baffi 🙂 se provate fatemi sapere!

 

 

  • Questa risposta è stata modificata 10 mesi, 1 settimana fa da Foto del profilo di sandydanny sandydanny.

5 febbraio 2018 alle 19:10

<p style=”text-align: center;”>CROCCHè PALERMITANE</p>

  • 1 kg Patate (farinose ——-> Vecchia patata)
  • 1 ciuffo di menta (volendo anche prezzemolo opzionale)
  • 3 cucchiai di Maizena (amido di Mais)
  • Sale (1 presa)
  • Pepe (1 presa)
  • Olio per friggere ( io uso un po di EVO e un po di Olio di semi di arachidi)

Procedura:

Cuocere in acqua salata le patate, e sgocciolarle, pelarle e passarle allo schiacciapatate.

Dopo aver lasciato intiepidire, impastare con la maizena, la menta (e prezzemolo volendo), 1 presa di sale e spolverare con pepe.

Tenere in frigo le crocchè gia fatte su una teglia coperta con un cannavaccio qualche ora per farle consolidare.

Temperatura per friggerle = 180/200°

Mangiatele dopo qualche minuto dopo averle fritte……BUON APPETITO!

5 febbraio 2018 alle 19:12

Che bontàààààààààààààààààààààààààà! managgia a te,managgia 😉

5 febbraio 2018 alle 19:13

qui l’ingrediente segreto era la maizena…shhhhhhhhhhhhh 🙂

5 febbraio 2018 alle 19:14

Ok,capito! Poi mi spiegherai meglio sappilo 😉